Home
La natura a B.-P. Park è molto ricca e risente della situazione ambientale della vasta zona delle sorgenti del fiume Mignone, La vegetazione è caratterizzata, nei versanti più asciutti e negli altopiani, dalla presenza dei querceti caducifogli termofili dominati dalla roverella mista, però, ad altre specie arboree che preferiscono ambienti più umidi come cerri, farnie e carpini; per passare a specie propriamente igrofile nei fondovalle dei fossi, con frequenti esempi di vegetazione spontanea in ripresa dopo l'abbandono delle coltivazioni...

fiume Mignone. Le sorgenti presso la vicina Mola di Oriolo

...I boschi sono, quindi, costituiti prevalentemente da roverelle, cerri e qualche farnia, che insieme ad aceri, carpini e ornielli, formano un ricco manto di copertura; nella zona umida dominano le specie palustri e lungo i fossi vi sono salici, salicornie e pioppi...

Roverella. Nell'alto Lazio quando si dice "quercia" ci si riferisce alla roverella. Questa e' infatti la quercia piu' diffusa La pagina inferiore delle foglie e' coperta da una sottile lanugine biancastra che ne facilita il riconoscimento.

Farnia. Questa quercia esige suoli fertili e umidi.Alcuni rari e maestosi esemplari isolati ombreggiano aie e strade poderali. Si riconosce facilmente per essere l'unica quercia con ghiande dotate di picciolo.

Salice. ben riconoscibile per i riflessi argentei delle sue foglie. Le sue radici consolidano i terreni melmosi. Si propaga facilmente e ogni ramo spezzato diviene un potenziale nuovo albero

Acero. Alcuni esemplari superstiti,non più condizionati da potature,hanno riacquistato l'aspetto di piccoli alberi dalla chioma molto espansa.

...Il sottobosco è ricchissimo di piante arbustive, fra le quali molte rosacee (fondamentali per l’alimentazione degli uccelli) come rose canine, biancospini, prugnoli e meli selvatici; non mancano poi, noccioli, cornioli, nespoli e sorbi...

biancospini Questo arbusto, o piccolo albero, adorna le siepi di splendide e precoci fioriture bianche che annunciano la primavera

rose canine I fiori di questa pianta durano pochi giorni, in primavera, il frutto invece persiste per tutto l'inverno ed e' appetito da molti animali selvatici.

prugnoli Le siepi formate da questo arbusto sono le piu' intricate ed insuperabili e i suoi rametti spinosi scoraggiano chi si voglia addentrare. Col frutto, molto aspro, ma appetito dagli uccelli

noccioli Si trova ai margini dei boschi. Nel mese di ottobre si possono raccogliere i suoi frutti: le nocciole; in zona la pianta è diffusamente coltivata

...Essendo in buona parte boscato, il parco è l’habitat ideale per animali di piccola taglia: oltre ai piccoli mammiferi (roditori, leprotti, donnole, ricci, istrici, qualche volpe) e rettili, a B.-P. Park si può osservare la presenza di moltissimi uccelli: passeri, scriccioli, merli, cince, codibugnoli, pettirossi, pendolini, fringuelli, codirossi, picchi, gazze, ghiandaie, cornacchie,cuculi, quaglie, l’upupa e qualche rapace come l’assiolo, la civetta, lo sparviero ecc.Nella bella stagione si può notare la continua e frenetica attività dei suoi variopinti abitatori dal canto vario e armonioso; e si possono ammirare, numerose, le farfalle e le lucciole (insetti sempre più rari!)...
riccio volpe cincia pettirosso
picchio cuculo upupa civetta

...B.-P. Park è ricco di cavità nella roccia, ciò è favorito dalla massiccia presenza di tufo (facilmente scavabile); molte sono le grotte utilizzate sin dal tempo degli etruschi.

  Mappa di B.-P. Park(zoom)             COORDINATE GPS PER ARRIVARE A B.-P.Park:   42.217505 12.132649
  Map of B.-P. Park (zoom)                GPS COORDINATES TO GET TO B-P.Park:            42.217505 12.132649  


1 Portale - 2 Accoglienza - 3 Tana - 4 Alzabandiera - 5 Angolo dello spirito - 8 wc - 9 Punti acqua - 10 Percorso sportivo - 11 Percorso naturalistico - 13 Piazzole tende

1
Portal - 2 reception - 3 hole - 4 flag-raising - 5 corner of the spirit - 8 WC - 9 points of water - 10 sporting course - 11 nature trail  - 13 pitches tents

Dalla stazione di Capranica Scalo

è possibile raggiungere B.- P. Park seguendo la Strada Provinciale 92, direzione Bassano R. / Oriolo

(sulla mano destra, uscendo dal piazzale della stazione).


   1^ alternativa  Dal piazzale della stazione di Capranica Scalo, girare a destra e percorre per   circa 500 m  la SP        92. In corrispondenza del passaggio a livello, girare a destra ed attraversare la ferrovia. Passata la ferrovia girare     a sinistra percorrendo la strada sterrata per circa 1800 m. Sopraggiunti ad un bivio seguire la segnaletica               “B.P.Park”, prendendo la strada sterrata di destra per altri 1600 m. Giunti in prossimità del casolare “Casa Agliola”,     girare prima a destra per circa 300 m e poi a sinistra per  altri 200 m, seguendo sempre la segnaletica “B.P.Park”.
   Per vedere la mappa clicca qui

 

 

 
 
 
2^ alternativa (a piedi e/o in macchina) - Per le strade provinciali 92 e 40 (in totale km. 5,5 circa)
 
   Dopo circa 3,4 km. dalla stazione di Capranica Scalo - lungo la SP 92 - arrivati al bivio per Bassano R. / Oriolo,
   prendere a destra, la Strada Provinciale 40, in direzione Oriolo.
   Dopo circa 500 metri, all'altezza di un'ampia curva a sinistra, prendere a destra, sulla strada sterrata
   e seguirla per circa 950 metri, fino ad incrociare la Strada Comunale della Dogana.
   Da qui prendere a sinistra per 100 metri e, arrivati ad un grande casolare giallo (sulla sinistra), girare a destra
   - sempre sullo "sterrato" - e proseguire diritto per circa 300 metri.
   Al primo incrocio girare a sinistra, sulla strada cementata, all’altezza della grande quercia, e- dopo 200 m.
   - si arriva a B.- P. Park.

3^ alternativa (a piedi) - Per la scorciatoia, dalla strada provinciale 92 (in totale km. 4,6 circa, a piedi)

Per orientarsi anche con Google Maps (clicca qui)

Dopo circa 2,4 km. dalla stazione di Capranica Scalo - lungo la SP 92 - e poco dopo aver superato, sulla destra, la palina segnaletica del km. 5, all'altezza di un'ampia curva
a sinistra,ci si immette su uno "sterrato", sulla destra, contraddistinto da un passaggio a livello, con annesso "casello", di colore arancione.
Seguire lo "sterrato" per 250 m. e poi, girando sulla sinistra, per altri 1.500 m., fino ad arrivare ad un grande casolare giallo (sulla sinistra).

Girare a destra - sempre sullo "sterrato" - e proseguire, poi, diritto per circa 300 metri.
Al primo incrocio girare a sinistra, sulla strada cementata, all’altezza della grande quercia, e- dopo 200 m. - si arriva a B.- P. Park.



 

 

INFORMAZIONI GENERALI

Qui di seguito le notizie generali sul Centro Scout. Ti consigliamo di visionare anche la pagina delle FAQ 
dove ci sono le risposte alle domande che ci vengono rivolte piu' comunemente. 
Per una immediata descrizione del Centro Scout puoi visionare anche il breve filmato in formato flash.

 

Questo primo Campo Scout permanente in Italia è sorto grazie all'impegno di capi e adulti scout di Gruppi e varie realtà scout e Masci che lo hanno voluto dedicare al fondatore dello scautismo:

Robert Baden-Powell

(per gli amici B.-P.)

B.-P. Park è…

... un terreno per attività scout basato sull'essenzialità, non un camping; la legge scout è la legge del campo. B.-P. Park è anche un'occasione per incontrarsi con scout di tutto il mondo; si estende su 35 ettari di prati e boschi a NORD OVEST di Roma (ad un'ora di treno o auto) a 380 m.slm. E' una zona di passo per gli uccelli migratori e vi si possono osservare molti uccelli; essendo in buona parte boscato (22 ettari di bosco), il parco è l’habitat ideale per la fauna di piccola taglia. Soprattutto nella bella stagione è animato dalla continua e frenetica attività dei suoi variopinti abitatori dal canto vario e armonioso; e non mancano farfalle e lucciole, insetti sempre più rari! 

La possibilità di incontrare la fauna locale è legata comunque al numero di scout presenti al Centro Scout. B.-P. Park è frequentato da Lupetti, Coccinelle, Esploratori, Guide, Rover, Scolte e Capi, ogni anno funziona da settembre a giugno per fine settimana, uscite, feste di primavera, eventi di zona e/o regione ecc.. ed è frequentato soprattutto da scout del Lazio (circa 5.000 all’anno di tutte le associazioni scout). Inoltre vengono ospitate le seguenti attività organizzate da unità o gruppi o strutture territoriali AGESCI. Nei mesi di luglio e agosto, essendo parte del circuito WTSIE (Where To Stay In Europe) della Regione Europea dello Scautismo, vi si svolgono campi di Branchi, Reparti,Alte Squadriglie, Noviziati e Clan provenienti, oltre che da varie regioni italiane, da diverse nazioni.

Q  

Strutture  

Strutture al coperto:

Dormitorio per Lupetti e Coccinelle:due prefabbricati, uno con 30 posti letto sistemati a castello, tutti dotati di materasso (vicino ad un traliccio Enel sia pure a distanza doppia rispetto alla norma di legge), l’altro con una zona cucina con tavolo da lavoro, cucina e fornellone a gas,  frigoriferi; una zona con 6 tavoli e 10  panche pari a 48/60 posti a sedere; 

 

Strutture all’aperto:  

più di 100 rubinetti di acqua potabile fredda distribuiti in 13 località per bere, lavarsi, lavare le  stoviglie e gli indumenti. (2 pozzi con impianto di potabilizzazione:deferrizzatore, de-arsenificatore, cloratore, cisterna di 60 m3).

4 complessi di servizi igienici per un totale di: 3 gabinetti/docce per portatori di handicap, 40 wc alla turca con docce, 6 docce al coperto, 12 docce all'aperto, 12 lavapiedi (tutti con acqua fredda);

in caso di necessità sarà possibile installare gabinetti chimici.

piazzole per piccoli campi e spazi per grandi eventi, angoli dello spirito e un'edicola della madonna degli scout, percorso sportivo,  un alza bandiera, un portale, legna per cucinare nel sottobosco.

Attrezzature: vengono messe a disposizione di chi utilizza il dormitorio pentole varie, secchi, scope, ecc...

Approvvigionamenti:  il paese più vicino, Bassano Romano, dista 6 Km.

Assistenza medica: la farmacia più vicina si trova a Bassano Romano a 6 Km, dove si può trovare anche un medico. L'ospedale piu' vicino è a Bracciano a 20 Km.

  

 

 

Attività al Centro Scout durante il periodo estivo

Nei mesi di Luglio e Agosto, essendo sede del circuito WTSIE (Where To Stay In Europe) della Regione Europea dello Scautismo, B.-P. Park è lieto di proporre alle unità scout che vi campeggiano, l’inserimento nel proprio programma di talune delle seguenti attività:

  • Varie attività scout organizzate: Pioneristica, Cucina, Topografia, Espressione, Osservazione delle stelle, Percorso natura, ecc...
  • S.Messa per gli scouts cattolici ogni domenica
  • Udienza dal Santo Padre a Roma, quando non è fuori Roma, il mercoledì (offerta dei biglietti gratuita).
  • 5 escursioni attraverso il territorio dell’Etruria Meridionale e, inoltre, al vicino Parco Marturanum, a Barbarano Romano (necropoli etrusca)
  • Occasioni di riflessione, preghiera, giornata dello spirito, grazie alla disponibilità dei monaci Benedettini Silvestrini del vicino Monastero di S.Vincenzo Martire.
  • Servizio a Roma ad una delle mense per poveri della Caritas (solo branca R/S) e alla Casa di Riposo per Anziani a Bassano Romano.
  • Servizio a B.-P. Park per la costruzione o manutenzione di installazioni di uso comune.

 

Contributi per accedere a B.-P. Park Q

A testa e a notte e/o giorno Scout di gruppi soci Scout di gruppi non soci
uscita di un giorno  gratis 1,50 €
pernottamento in tenda propria gratis 3,00
presenza di genitori e amici al giorno 1,50 € 1,50 €

pernottamento in dormitorio             al giorno

3,00 € 5,00 €
uso refettorio e cucina al giorno 
20,00 € 20,00 €
 

Vuoi diventare socio anche tu !?! Alcuni gruppi dopo aver campeggiato hanno chiesto di essere soci e il loro "contributo" per il campo è stato defalcato dalla quota e cioè è stato considerato come un "contributo" in anticipo sulla quota di socio.

Informazioni utili

obbligo di non lasciare immondizie, ma di portarla in maniera differenziata nei cassonetti fuori del campo; di non fare buche né taglio di alberi o rami

pullman da lasciare a cinquecento metri; le auto non possono circolare

la presenza di un Capo di B.-P. Park, in ogni fine settimana, dalle 17,00 del sabato alle 17,00 della domenica, per assistenza alle Unità o Squadriglie e per assegnare zone per attendarsi nonché per, eventualmente, collaborare alle attività

per recarsi a B.-P. Park, tutte le unità (socie o no), devono preavvertire . Anche per avere notizie sugli orari dei treni, riservare posti sul treno e prenotare fermate non previste alla stazione di Bassano Romano. I recapiti sono sulla home page

 

Ubicazione:

- B.-P. Park - Località l’Aiola -
01030 Bassano Romano (VT) – Italia tel. +39.333.34.11.811
(
il telefono è in consegna al capo campo di turno al campo)

380 metri s.l.m.

Associazione "B.-P. Park"  Via V. PICARDI, 6 - 00197 Roma

iscritta al Registro Organizzazioni di Volontariato sezione

Ambiente  ed alla sezione Servizi Sociali

DPGR Lazio 2164 del 15.09.94 ai sensi delle L.266/91e LR 29/93 ONLUS

 

Escursioni

 Roma

 Udienza dal Santo Padre a Roma, il mercoledì. 
 Il B.-P. Park mette gratuitamente a disposizione i  biglietti nei periodi in cui il Papa è a Roma.

 La possibilità con un contributo di € 3,00 a testa/notte  (ma di € 5,00 nel periodo invernale) di  pernottare,  presso il Centro Scout Roma 60, e con l'occasione  quindi, visitare la "città eterna" 

 Etruria

 6 escursioni attraverso il territorio  dell’Etruria Meridionale e, fra  l’altro,  al vicino Parco   Marturanum,  a Barbarano Romano (necropoli  etrusca)

 

Servizio e Preghiera
Occasioni di riflessione, preghiera, giornata dello spirito, grazie alla disponibilità dei monaci Benedettini Silvestrini del vicino Monastero di S.Vincenzo Martire.
Servizio a Roma ad una delle mense per poveri della Caritas (solo branca R/S) e alla Casa di Riposo per Anziani a Bassano Romano.

B.-P.Park visto dall'alto/B.-P.Park seen from above