Home

F. A. Q.

(Frequently asked questions), Le risposte alle domande che più comunemente ci rivolgete:

IL SITO    
     
Potete inviarmi maggiori informazioni sul Centro o  una brochure che spieghi le caratteristiche salienti?   Sul sito ( più di 80 pagine e 540 file) si può trovare tutto quello che serve per informazioni su uscite e campi. www.bppark.it è frequentemente aggiornato con cura e molto più esaustivo di qualsiasi brochure cartacea. Le informazioni per la descrizione del luogo, costi, reperimento legna, e materiale a disposizione si trovano sulla lunga pagina di presentazione INFO GENERALI cliccabile dall' home page. Per quel che riguarda il come arrivarci c'e' la pagina TRASPORTI, completa e sempre aggiornata ... a voi scoprire tutte le altre e importanti pagine. Qui di seguito ci sono invece le risposte alle domande che più comunemente ci ponete. Per le prenotazioni, suggeriamo di utilizzare i pratici moduli on line, per una comunicazione iniziale, efficace e veloce.
     
OSPITALITA'  
     
Che cosa è B.-P. Park e chi lo gestisce?   Il centro Scout si chiama "B.-P. Park" in quanto dedicato al fondatore dello scautismo ed è stato realizzato grazie ad alcuni gruppi del Lazio, il comitato regionale AGESCI Lazio che ha delegato la quota alla cooperativa di gestione della rivendita scout del Lazio e alcune realtà MASCI (MASCI Nazionale, Pordenone, Torino e Lazio).A.I.S.A. Associazione Italiana Scout Avventista. il C.N.G.E.I. Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani Sezione di Romae la Federscout.
L'associazione B.-P. Park è iscritta nel registro delle organizzazioni di volontariato (e, quindi, è anche una ONLUS) della Regione Lazio nei settori "ambiente" e "servizi sociali", gli stessi in cui è inserito il comitato regionale AGESCI Lazio. L'associazione è composta da soci che sono designati dai gruppi e dalle comunità di cui sopra ed è proprietaria del terreno e lo gestisce unicamente con volontari (che non hanno alcun rimborso spese, ma anzi pagano di persona).
     
Chi può accedere al Centro Scout?   Anche se i soci di B.-P. Park sono solo gruppi AISA, AGESCI, CNGEI, FEDERSCOUT e comunità MASCI, abbiamo da sempre e continueremo sempre a ospitare anche gruppi di altre associazioni che condividano valori e modalità educative, in particolare del metodo scout.  
     
E' possibile venire con il Branco? Ci sono le camerate? C'e la cucina?        Per lupetti ,  coccinelle ed i loro capi abbiamo due prefabbricati du circa 70 metri quadri l'uno (Uno adibito a camerata con 30 posti letto (a castello); l'altro a cucina con pentolame da comunità, frigoriferi e refettorio con 6 tavoli da 10 posti l'uno ; i consumi di gas e l'uso della cucina sono inclusi nella quota giornaliera per uso cambusa, l'utilizzo dei frigoriferi, da condividere con le altre unità presenti, è incluso nella quota giornaliera.
     
ATTIVITA'    
     
E' obbligatorio partecipare alle proposte del B.-P. Park?   proponiamo alcune attività ma ovviamente non ne pretendiamo la partecipazione; l'esperienza ci ha confermato che le occasioni di incontro (come ad esempio fuochi e grandi giochi) tra ragazzi di tutta Italia e di altri Stati è una delle ricchezze del fare il campo estivo a B.-P. Park. Quindi sicuramente non dovete modificare le attività programmate ma al tempo stesso crediamo che voi stessi, una volta arrivati al campo, vorrete fare qualche piccolo aggiustamento per fare in modo che i vostri ragazzi incontrino gli altri. Insomma dipende da quello che volete fare voi. 
     
Dobbiamo qualche costo aggiuntivo per partecipare alle attività?   La partecipazione alle attività proposte durante  i campi estivi è gratuita e comunque facoltativa. Solo l'attività nautica al lago di Bracciano non è gestita dal B.-P.Park ed è a pagamento.
     
Che attività può o deve fare un Clan? Si deve prestare qualche servizio?   Per le unità r/s si concordano alcuni servizi di miglioramento delle strutture del campo, oppure servizi presso la casa degli anziani di Bassano Romano o anche una puntata a Roma per fare servizio alla mensa della Caritas e/ partecipare all'udienza del Papa di mercoledì. C'è anche la possibilità di fare dei piccoli (o dei grossi fino a più gg) percorsi intorno a B.-P. Park. Alcuni gruppi stranieri e italiani passano anche una giornata al lago di Bracciano raggiungibile col treno (15') e con una passeggiata di circa due/tre km appunto dalla stazione di Bracciano. Per i servizi da poter fare a B.-P. Park devi contattare il nostro capo campo di servizio. Insomma si può stare a B.-P. Park per conto proprio o per incontrare tanti altri scouts (come piace dire a noi c'è la possibilità di vivere l'atmosfera del Jamboree permanente; vai a vedere nel sito l'aggiornamento delle prenotazioni con la possibilità di contattare le altre unità).
     
CONTRIBUTI E PRENOTAZIONI
     
Quali sono i contributi per campeggiare?   puoi vedere i contributi aggiornati alla pagina INFO GENERALI
     
La prenotazione ci lega? Una volta prenotato non ci si può tirare indietro?
  La prenotazione è automaticamente confermata dal pagamento della caparra. La rinuncia da parte di chi ha prenotato comporta la perdita della caparra stessa.
     
LEGNAME    
     
C'è disponibilità di legname per costruzioni nel campo o in zona ?   C'è la possibilità di reperire sul posto le filagne per le costruzioni, dietro pagamento per l'utilizzo di 0,50 € cadauna (chiedere al responsabile di turno). Le filagne hanno differenti misure, in modo che non sia necessario tagliarle, e che possono essere restituite una volta finito il campo. Se tagliate o utilizzate come combustibile per il fuoco il costo è di 2,00 € cadauna.
     
C'è legna per il fuoco?   il Centro ha una buona percentuale di bosco, è quindi facilmente reperibile legna secca da poter utilizzare per i fuochi.
     
ACQUA   L'acqua erogata dai rubinetti è tutta potabile. Non c'è disponibilità di acqua calda.
     
     
     
SPAZIO    
     
C'è lo spazio necessario per stare in tranquillità?   le unità ospitate contemporaneamente, sono al massimo 10 reparti e altrettante comunità rs; B.-P. Park (35 ettari) è tanto ampio che è possibile (se ogni unità lo volesse) non avere praticamente alcun contatto con gli altri scout; suggeriamo sempre un sopralluogo per vedere tana, refettorio e/o posti tende.
     
TRASPORTI    
     
Arriviamo a Roma in treno. Come facciamo per prendere il trenino per B.-P. Park?   Se il vostro treno arriva a Roma dalla dorsale tirrenica nord ( FRANCIA, GENOVA, LIVORNO) è molto probabile che fermi a Roma anche alla stazione Ostiense (prima di Roma Termini), scendete quindi a Roma Ostiense e da li il treno regionale per Viterbo (linea FR3).
Se invece il vostro treno proviene da Firenze o Napoli, arriva a Roma Termini o Roma Tiburtina, vi consigliamo quindi di prendere la metropolitana linea B in direzione Laurentina scendendo a Piramide, con 3 tapiroulant sotterranei arrivate alla stazione  ROMA OSTIENSE (...poi come sopra). Il biglietto per la sola metropolitana costa 1,5 euro a testa. Per il biglietto da Roma Ostiense  per arrivare a B.-P. Park (Bassano Romano) dovete acquistarne uno chiedendo di arrivare a Capranica; trovate i biglietti alle stazioni TERMINI, TIBURTINA, OSTIENSE, SAN PIETRO, TRASTEVERE e nelle grandi tabaccherie. 

     
Come facciamo ad arrivare dal Centro alla basilica di San Pietro a Roma?   Il treno che parte a 6 Km dal Centro, arriva in 70 minuti a 400 metri dalla basilica; basta scendere alla fermata omonima (Roma San Pietro) e seguire i cartelli turistici che portano in pochi minuti davanti alla Basilica.
     
C'è la possibilità di partecipare alla S. Messa alla base ?  

Durante i week end invernali i gruppi che hanno un AE possono celebrare la S. Messa nel campo (utilizzando l'altare esistente o altrove). E' buona norma in questi casi dare la possibilità di partecipare anche agli altri gruppi presenti che non hanno un AE. Durante l'estate è anche possibile fare la richiesta al parroco o al monastero di S. Vincenzo, tramite il capo campo di turno. La richiesta deve pervenire con qualche giorno di anticipo, quindi se arrivate di sabato è meglio informarsi preventivamente.

 

Bassano Romano

Il Comune di Bassano Romano E’ un ospitale cittadina di circa 4900 ab. in provincia di Viterbo, che sorge su un acrocoro tufaceo e che vanta origini etrusche. Dista 33 km. da Viterbo e 55 km. da Roma. La posizione strategica ha favorito il sorgere di insediamenti fin dai tempi più antichi, e ciò è suffragato dalla presenza di vestigia di necropoli etrusche. Le abitazioni arroccate attorno al castello del XII secolo, i vicoli, le scale esterne, gli archi... le conferiscono un fascino particolare e il tipico aspetto medievale. Notevole è il palazzo feudale voluto dagli Orsini, tenuto poi dai Giustiniani ed infine dalla famiglia degli Odescalchi. La Bassano Romano moderna, è un laborioso centro abitato, che è nata e si è sviluppata lungo la strada che porta alla stazione ferroviaria Roma - Viterbo.

..

.Il Monastero di San Vincenzo Martire

...Il gonfalone comunale

Palazzo Giustiniani a Bassano Romano

S. Vincenzo Martire. A 4 km. da B.-P. Park, lungo la strada che porta a Bassano Romano, si erge il grandioso monastero che accoglie una comunità di monaci Benedettini - Silvestrini, che vive secondo la regola di San Benedetto, nello spirito di San Silvestro Abate. La chiesa è stata fatta costruire da Vincenzo Giustiniani, su progetto attribuito a Carlo Maderno, al quale ha poi lavorato Francesco Borromini. E’ santuario del Volto Santo ed è meta di pellegrinaggio ogni anno, particolarmente l’ultimo Martedì del mese; la festa principale si celebra il Martedì prima delle Ceneri con una solenne Veglia di preghiera. Dal Monastero si ammira un panorama di non comune bellezza che si estende fino al Cimino e al monte Soratte Gruppi ecclesiali sono accolti in una attrezzata foresteria per incontri di preghiera, esercizi spirituali, momenti formativi, convivenze, campi scuola e convegni. I monaci, inoltre, collaborano per quanto possibile, con le unità scout che campeggiano a B.-P. ParK

Trasporti

1) TRENO METROPOLITANO: Orari e stazioni - Tariffe - Prenotazione navetta - Mappa ferroviaria di Roma - Treno + bici
2) BUS PUBBLICO REGIONALE COTRAL: Informazioni generali sulle autolinee e i capolinea utili per il Centro Scout 
3) AUTOMOBILE / PULLMAN PRIVATI:
 Come arrivare con i propri mezzi: descrizione, piantine

COORDINATE PER ARRIVARE A B.-P.Park : 42.217505  12.132649

1) TRENO METROPOLITANO:          INFORMAZIONI GENERALI
Il Centro Scout dista 6 Km dalla stazione di Capranica sulla linea regionale di TRENITALIA: fr3  Roma-Viterbo. L'elevata capienza dei treni Taf (850 pers.) e il numero di stazioni a Roma (più di 10 oltre all' interconnessione con le linee A e B del metrò) rendono molto agevole il trasferimeto tra i luoghi nevralgici della capitale ed il Centro Scout, anche per grandi eventi quali le uscite di gruppo, di zona o regionali.  

Per prenotare la navetta da Capranica per andare a  B.-P. Park è' sufficiente compilare il modulo elettronico o contattare il delegato preposto a tale servizio (vedi home page). Le richieste della navetta sono solo in coincidenza di alcuni treni limitatamente ai soli giorni di sabato e domenica. Il modulo in allegato deve essere inviato via mail entro la domenica  precedente il fine settimana della stessa richiesta.

ORARI 
Dal lunedi al sabato treni da e per Capranica ogni ora; ogni mezz'ora dalle staz. principali di Roma nei giorni feriali. 
La domenica, i festivi in genere e per l''intero mese di agosto treni ogni due ore.
Più informazioni sull'ubicazione delle stazioni? Clicca qui
 

Scarica l'orario dei treni Roma- Viterbo, Viterbo - Roma            .

TARIFFE Il costo è regolato dal numero di chilometri percorsi; i biglietti chilometrici trenitalia sono disponibili in tutte le tabaccherie vicine alle stazioni e nelle stazioni con biglietteria ( Trastevere, S.Pietro, Ostiense, Cesano), la stazione di Bassano Romano non è ufficilamente aperta quindi regolarsi acquistando il biglietto relativo alla stazione successiva (Capranica per chi viene da Roma e Oriolo da Viterbo); oltre ai biglietti trenitalia sono validi i biglietti ad integrazione tariffaria METREBUS LAZIO che potrebbero risultare convenienti per chi pensa di prendere molti mezzi durante un'unica giornata vedi www.atac.roma.it
CON LA BICICLETTA IN TRENO Il biglietto per la bicicletta (valido per 24 ore dal primo viaggio a prescindere dalla distanza percorsa e dal numero di treni presi) costa 3,60 euro ed è reperibile nelle stazioni con biglietteria. Il biglietto va timbrato prima di salire e diviso in due, una meta è da mettere sulla bici. (Bisogna aggiungere poi il normale biglietto per le persone). I treni in funzione sulla fr3 Roma-Viterbo, I Taf, non hanno purtroppo uno specifico vano; come da orario TRENITALIA pero', tutti i treni della linea possono portare bici quindi ne viene permesso ed agevolato il trasporto. Il suggerimento è quello di caricare le bici nel vano adibito alla carrozzella che può ospitare 8 o anche 10 bici ben stipate ed impilate ("alla scout")  e altre 4 sul corridoio attiguo; il vano è situato o nell' ultimo o nel primo vagone dei 4 che compongono il treno tipo TAF (vedere all'esterno l'apposito simbolo della carrozzella). Se poi se ne vuole portare un numero maggiore sarebbe opportuno dividersi tra le varie entrate cercando di evitare quelle centrali, e accostare le bici in prossimita' dell'entrata stessa. Per arrivare a B.-P. Park in bicicletta  e' preferibile utilizzare la stazione di Capranica. 

 

Per esperienza, non chiedere al personale istruzioni (in genere molto disinformato in materia) visto che le risposte saranno sempre di due tipi: "non puoi salire" oppure "trovagli un posto in cui non dia fastidio". Dare per scontata la seconda e salire per conto proprio sul treno avendo cura di non creare disagi a nessuno.
BICI IN METRO A ROMA: A Roma è permessa la circolazione in bicicletta solo la domenica ed esclusivamente sulle metropolitane linea-B e Roma Lido al prezzo di un normale biglietto (gratis abbonati annuali metrebus) e sul primo vagone. (Interscambio con la linea trenitalia fm3 Roma-Viterbo per tutte e due le linee a Roma-Ostiense).

 

2) PULLMAN PUBBLICO

B.-P. Park è raggiungibile anche attraverso le autolinee regionali laziali Cotral anche se il treno rimane indiscutibilmente il mezzo più economico, comodo e capiente e soprattutto arriva più vicino al Centro Scout.
I pullman arrivano fino a Bassano Romano (capolinea) a circa 5 Km da B.-P. Park e partono da Roma dal capolinea di Saxa Rubra sulla via Flaminia raggiungibile a sua volta attraverso le linee autobus urbane ATAC 200 o 232 o con il trenino urbano Roma - Viterbo (l'altro !!!) della Met.Ro. che parte da Piazzale Flaminio (metro A) ogni 15 minuti. L'altra linea utilizzabile e gestita sempre dal Cotral è quella Roma - Oriolo oppure Roma - Oriolo - Vejano. Anche I pullman di questa linea partono da Roma dal capolinea di Saxa Rubra; ma data la non vicinanza al Centro Scout, questa tratta e' utile soprattutto per per Hike e Raid (da Oriolo 8,5 Km a piedi) Per informazioni su orari e costi consulta il sito ufficialewww.cotralspa.it o chiama chiama il numero Verde della Cotral : 800.15.0008. 
Altri numeri utili: Biglietteria Capolinea Roma Saxa Rubra 06.33.28.331

3) AUTOMOBILE / PULLMAN PRIVATI: 

DA ROMA E SUD ITALIA B.-P. Park e' comodamente raggiungibile attraverso la via CASSIA BIS (CASSIA VEIENTANA), dal Grande Raccordo Anulare (uscita 5), in tre quarti d'ora circa.

 

DAL NORD ITALIA e' preferibile uscire dall'autostrada A1 al casello di Magliano Sabina.

 



DISTANZE: B.-P. Park si trova a 60 Km dall'autostrada A1 (uscita a Magliano Sabina) a 70 Km dall'aeroporto di Fiumicino; a 5 Km da Bassano Romano .

 


N.B. I pullman vanno lasciati a 500 metri dall'ingresso; le auto non possono circolare dentro B.-P. Park

 

...............

Cliccando sulle foto puoi vedere gli ingrandimenti. 

In fondo alla pagina, la piantina di B.-P. Park con il punto in cui è stata scattata la foto e l'angolo di visuale. (Foto numerate). La maggior parte delle foto sono scattate in primavera, d'estate il manto erboso ingiallisce (380 metri slm), soprattutto nelle zone più esposte al sole, come del resto è visibile in alcune foto. 

 

L'ingresso ed il vallone

Le Foto dell'incontro del 6 Maggio 2010

Attività nelle vicinanze del Portale

Il Portale

Festa dei volontari del 14 Marzo 09

Foto aerea del Centro Scout

L'Alzabandiera

 Il nuovo portale (2001)

Portale (progetto e costruzione ass.TRACCE)

La costruzione del portale

                                  Il vallone visto dall'alto



La valle centrale del B.-P. Park


La zona dei rubinetti per lavare...


...e lavarsi!

 Una delle radure con punto acqua (1)

L'Altare (3)

 L'area grande durante il San Giorgio '09 CNGEI

  L'area grande con lo sfondo del palco, sulla destra i servizi igienici

  Interno della Tana

Cambusa per i lupetti (4) 

 L'interno della cambusa

La cucina



Un fuoco serale internazionale


Una delle zone per le tende


Foto di gruppo dei portoghesi Estoril75

  Radura ai margini della base

 Bagni alla turca e docce

Zona di bosco fitto

 Attività Pionierismo CNGEI

 Uno dei tanti punti acqua

  Da sinistra,cambusa e tana per i lupetti

  L'alzabandiera  (10)

La neve a B.-P. Park: foto "artistica"

 

 Attraversamento del Fosso dello Scatenato(12)

 Il nuovo portale (2001), modellino.

Una delle zone di bosco

 Il nuovo portale (2001), inaugurazione.

Panoramica del vallone

 

B.-P.Park visto dall'alto/B.-P.Park seen from above